Home / Vivere la Rete / News

La Ponale di Giacomo Cis

Il restyling del percorso con la collaborazione del Comitato Giacomo Cis

( Ledro, 08 Giugno 15 )

La Ponale si rinnova. Avviate le azioni di "restauro" del percorso più famoso della Rete di Riserve: l'antica e vertiginosa strada che ha favorito l'apertura dei territori interni, cambiandone in maniera radicale le sorti e che oggi è importante punto di interesse per visitatori di ogni parte del mondo, si rinnova anche grazie all'importante contributo del Comitato Giacomo Cis. Nel contesto dell'azione di Rete F3 "Il Ponale: un percorso, tanti luoghi: valorizzazione della vecchia strada del Ponale, in particolare dei suoi tratti più interessanti da un punto di vista paesaggistico e culturale", prende il via la collaborazione fra la Rete di Riserve Alpi Ledrensi e il Comitato Giacomo Cis, l'associazione di volontariato che già da lungo tempo cura della manutenzione del sentiero. Il Comitato ha avuto in affido, oltre al proseguio dell'attività di manutenzione, il restauro della staccionata e dei punti informativi.

Progettato dallo stesso Giacomo Cis, agiato commerciante, di Bezzecca sostenne, sollecitò, suggerì e ideò il progetto del sentiero della Ponale che ebbe inizio nel 1848. La nuova strada avrebbe tolto per sempre la valle di Ledro da quell'isolamento secolare cui era stata costretta per la mancanza di strade carrozzabili con Riva, l'Alto Garda e il resto del Trentino. La vecchia strada del Ponale, oggi interdetta al traffico, ha mantenuto il suo fascino e la sua importanza diventando una delle escursioni più belle e caratteristiche di tutto il territorio trentino, un tesoro speciale per gli abitanti dell'Alto Garda e Ledro.

Gicomo Cis
Gicomo Cis
 
Condividi su